REGOLAMENTO SUGLI ANIMALI: ALLA RIUNIONE NON VIENE INVITATA L'OPPOSIZIONE

Come si dice: “Signori si nasce non si diventa” e “lo stile non è di tutti”. Non posso che pensarla così dopo ciò che è accaduto in merito al regolamento sugli animali. Nei mesi scorsi, infatti, il Comune di Baronissi portò in Commissione Statuto e Regolamenti il regolamento per gli animali invitando anche le associazioni animaliste locali. In maniera arrogante la maggioranza aveva preparato già un documento e voleva approvarlo nonostante le perplessità espresse dalle associazioni. Inoltre, tale regolamento non era stato neanche confrontato con quello guida dell'Anci in materia di animali. Nel corso della Commissione condivisi le perplessità delle associazioni e chiesi un rinvio della seduta, in modo da poter recepire le proposte di tutti e creare insieme un nuovo e vero regolamento. Così la commissione fu rinviata. Poi la sorpresa quando ieri mattina il presidente Antonio Rocco ha convocato, in via informale, le associazioni, senza, però, invitare né il sottoscritto, né tantomeno gli altri membri dell'opposizione. Come definire tutto ciò, se non un'altra caduta di stile da chi amministra la cosa pubblica! Comunque, poiché io sono per la politica del fare e lascio il disfattismo agli altri, nonostante il punto sull'approvazione del regolamento sugli animali sia stato aggiunto solo ieri, domani sarò presente in Commissione per dare il mio supporto ad un documento di cui Baronissi ha bisogno e che le associazioni animaliste sollecitano da anni!