LA SERIE A2 DI PALLAVOLO FEMMINILE LASCIA BARONISSI E TROVA CASA A PELLEZZANO

Come è possibile? Basta chiederlo all'Amministrazione Valiante che non è stata in grado di adeguare l’impianto alle misure che il torneo di A2 impone, obbligando la squadra del Presidente Franco Montuori a trovare una nuova ed accogliente casa: il Palazzetto dello Sport di Capriglia, una delle migliori strutture del territorio, idoneo per la disputa del prestigioso campionato che porterà nel centro della Valle dell'Irno gli appassionati di pallavolo femminile di tutta la Provincia, nonché della Regione Campania. Una maggioranza che, invece, è riuscita a “sprecare” oltre 30mila euro per far passare il giro rosa per “vantarsi” di essere “Città dello Sport”. Come può definirsi “Città dello Sport” una città che non riesce ad assicurare lo svolgimento sul territorio della realtà agonistica tra le più importanti presenti nel Comune? Anziché curare e aiutare le proprie attività sportive e favorirne di nuove, ci si limita ad “apparire” per “sembrare” politici competenti, ma è solo un minimo riverbero di luce che si è spento dopo appena due giorni lasciando indietro la città ed i suoi tanti sportivi di rilievo che, per continuare, sono costretti a “trasferirsi” laddove esistono strutture idonee. D'altronde, l'attuale amministrazione, dopo aver vissuto di un po' di luce riflessa per il mio duro lavoro che, grazie al mio assessorato, ha portato all'abbassamento delle tariffe dei campi sportivi, con spazio gratuito per i bimbi e per gli atleti diversamente abili; alla gestione dello stadio tornata al Comune; alla realizzazione del progetto “a scuola di sport” che ha visto le attività sportive gratuite per le fasce più disagiate di studenti. Per non parlare dell'avviamento allo sport per l'istituto elementare di Aiello che avrebbe dovuto allargarsi a tutte le scuole del territorio. Progetto che è stato successivamente bloccato. E che dire dell'ultimazione del Parco Avventura, di cui tanto ci si è “vantati”?. Fortunatamente, grazie al lavoro espletato nei precedenti anni, siamo stati scelti dal Coni come sede per le finali dei Giochi provinciali e regionali. Ma non ho dubbi che l'attuale amministrazione cercherà di prendersi il merito anche di questo. Peccato che, però, non sia stata capace di fare null'altro se non buttare denaro senza alcun beneficio per la collettività. E, adesso, dopo anni di battaglia sul parquet del Pala Irno di Baronissi la pallavolo femminile della P2P del Presidente Franco Montuori, che quest’anno affronterà il prestigioso ed importante campionato di serie A2, con la copertura di RAI SPORT, lascia il comune di Baronissi per approdare all’interno del Palazzetto dello Sport di Capriglia a Pellezzano. Baronissi merita di meglio!