Il Piano Sociale di Zona S6, di cui il Comune di Baronissi è capofila, diventa Azienda Consortile

Il Piano Sociale di Zona S6, di cui il Comune di Baronissi è capofila, diventa Azienda Consortile: il Consiglio comunale ha adottato la nuova veste giuridica. Fornitori non pagati, decreti ingiuntivi, crediti non riscossi: l’eredità lasciata dalla passata gestione era disastrosa. In due anni, l'attuale amministrazione ha voltato pagina, regolando tutte le pendenze contratte negli anni passati, recuperando 3,2 milioni di euro di crediti non riscossi, erogando servizi con regolari gare di appalto pubbliche e una gestione amministrativa trasparente. E adesso la Regione ha indicato il Piano S6 come modello da seguire e da esportare in tutta la Campania