FORUM DEI GIOVANI: NESSUNA RISPOSTA

Se veramente non c'è nulla dietro alla questione del Forum dei Giovani e alla sede sottratta per darla in uso ad altri (prima utilizzata dallo Iat gestito dalla pro-loco presieduto dal capogruppo di maggioranza, successivamente assegnata ai caschi bianchi), mi chiedo perché sono trascorsi quasi due mesi dal mio appello di chiarimenti rispetto alla situazione e nessuno mi ha mai risposto?. In principio ho pensato che dovessi dare tempo e che qualcuno prima o poi si sarebbe degnato di qualche risposta. Successivamente mi sono detto che avrei dovuto essere paziente considerando i tempi eterni delle amministrazioni. Ma adesso ho la certezza che questo argomento sia stato insabbiato, forse proprio perché non ho insistito a breve termine. Ahimè, sono stato cresciuto nel rispetto delle regole e nel credere nelle Istituzioni, per questo ho atteso convinto che prima o poi mi sarebbe stata data una risposta al mio quesito più che attendibile e concreto.

 

Perciò mi chiedo come sia possibile che chi dovrebbe occuparsi dell'intera comunità si disinteressi completamente degli appelli dei propri concittadini? E se io che sono un consigliere sono diventato invisibile, come possono i cittadini normali pensare di essere considerati?
Tutto ciò non è solo ingiusto, ma davvero vergognoso!


Vorrei ricordare quello che in un comunicato stampa, inviato dal circolo PD di Baronissi, fu scritto all'epoca: “I giovani non meritano di essere infangati da tentativi maldestri di mala politica”. Ed io risposi: “Mai stato così d'accordo. Peccato che a scrivere queste parole siano gli stessi che vogliono far politica ai danni dei giovani”. Il tempo mi sta dando ragione, spero davvero che a Baronissi ci si renda conto in che mani siamo finiti!!!

 

P.S. Resto sempre in attesa di qualcuno che si degni di rispondere al mio quesito, che poi è una domanda di tanti giovani di Baronissi, anche se l'utopia della trasparenza di questi tempi rimane sempre il mio grande cruccio.