FORUM DEI GIOVANI: CHI L'HA VISTO?

C'era una volta a Baronissi il Forum dei Giovani, quell'organismo di partecipazione (a carattere elettivo) che si propone di avvicinare i giovani alle istituzioni e viceversa; che mira ad apportare idee, proposte e suggerimenti. Quell'organismo che viene istituito dai Comuni che ne riconoscono il ruolo sociale, così come aveva fatto anche Baronissi. Ebbene, il sindaco Gianfranco Valiante, per salvaguardare gli equilibri politici, ha fatto sparire il Forum dei Giovani.

 

Era il mese di marzo del 2016 quando il direttivo, riunitosi per la rielezione annuale del suo presidente, sceglieva Guido Scarano che ne avrebbe dovuto prendere la guida. Dopo aver protocollato il verbale, però, l'assemblea veniva invalidata per “dubbie” irregolarità. La verità, naturalmente, era nel NON gradire la nuova elezione da parte della maggioranza del governo cittadino, la quale avrebbe voluto, invece, la riconferma della Barrella del Pd. I giovani, infastiditi dal comportamento della politica, si dimisero in gruppo. Dimissioni che non furono accettate. Ma, da allora, fu tutto congelato.

 

C'era una volta anche una sede affidata al Forum. Quella sappiamo che fine ha fatto: è stata data allo Iat, gestito dalla Pro-Loco presieduta da Luisa Genovese (di cui attendiamo le dimissioni da presidente della Pro-Loco da ottobre scorso).

La domanda che mi pongo e giro a tutti è questa: Perché il sindaco Valiante ha permesso che un organismo come il Forum (che ha nei suoi principi fondanti la centralità delle giovani generazioni e lo sviluppo della personalità, i valori irrinunciabili dell'umanità, la libertà, l'uguaglianza, la fraternità, la giustizia e la pace), scomparisse?


Perciò chiediamo la convocazione immediata dell'assemblea elettorale e la restituzione della sede al Forum. I giovani sono il futuro, a ribadirlo spesso anche Valiante, adesso a lui dimostrare se le sue sono solo vuote chiacchiere!