BUONI LAVORO: APPROVATO REGOLAMENTO

Durante il consiglio comunale tenutosi lunedì 19 luglio 2010 è stata approvata la mozione di indirizzo politico sulla disciplina del lavoro occasionale accessorio. Su tale punto è intervenuto in aula il Consigliere Comunale Tony Siniscalco, che in quanto delegato alle politiche occupazionali ha pubblicamente assunto l’impegno di condividere le finalità e la mission di questo progetto e di portarlo avanti.

«Continua il mio percorso per porre in essere azioni utili a sostegno dell’occupazione soprattutto giovanile, delle donne e delle fasce deboli, nell’ottica di una proficua sinergia istituzionale con gli enti. Su tale progetto va fatta una duplice considerazione: da una lato permetterà atanti giovani e in generale a persone prive di occupazione, di svolgere attività lavorative di natura occasionale presso il comune di Baronissi, con pagamento mediante buoni lavoro (voucher da 10€ lordi, 7.50€ netti per ogni ora lavorata), dall’altro consentirà all’amministrazione comunale di intervenire per soddisfare gli eventuali bisogni di risorse umane in contesti in cui non riesce a far fronte con il proprio personale interno. Ho già attivato un percorso per l’individualizzazione delle risorse finanziare, nel limite del patto di stabilità e nel contenimento della spesa del personale. Al termine di questo percorso provvederò a esplicitare le modalità per la selezione del personale. La selezione di tali soggetti, che abbiano espresso la propria disponibilità a svolgere questa attività lavorativa, sarà effettuata tenendo presente le priorità per le diverse tipologie di lavoro attivabili; come l’utilizzo delle donne nei lavori caritatevoli e quelle dei giovani nelle manifestazione sportive culturali e fieristiche con un criterio di rotazione per evitare che si utilizzino sempre le stesse risorse, rispettando i principi delle pari opportunità, della non discriminazione e della buona amministrazione».