BARONISSI, DAL 24 LUGLIO NEL PARCO DELLA RINASCITA OVERLINE JAM

E' stata presentata, al Comune di Baronissi, Overline jam 2015, la rassegna internazionale di graffiti e street art che si terrà a Baronissi da venerdì 24 luglio a domenica 26 luglio.

 

OVERLINE JAM, nel Parco della Rinascita a Baronissi, si terrà la nona edizione della popolare manifestazione hip hop, connessa in particolare al mondo dei graffiti, nei giorni 24, 25 e 26 luglio.
Un appuntamento estivo ormai consolidato nel tempo, che ha reso la jam punto di riferimento nel panorama nazionale degli eventi legati al mondo hip hop e che ha reso Baronissi città dalle spiccate attitudini e radici culturali in rapporto al writing. Anche quest’anno saranno circa 40 i writers, veri e propri artisti dello spray, a ridare colore alla storica murata di Via Convento; oltre 300 metri di cemento che quest’anno saranno l’ambientazione di indiani e cow boy sul tema del vecchio west. Da Caltanissetta a Milano, passando per Bologna e Grosseto, Foggia e Lanciano, fino ad arrivare a Meerane (Germania) e Minsk (Bielorussia): questa la mappa dei writers di Overline. A fare da sottofondo, la musica dei dj, a fare da cornice, il concorso fotografico con tema “Scorci d’arte in città”, e i workshop fotografici di urban recycling. In più tanto sport, con gli skate, i roller, il basket, il work out ed il contest di break dance.
Inoltre quest’anno, Overline jam, organizzata dall’omonima associazione col patrocinio del Comune di Baronissi e la partecipazione del Forum dei Giovani, si fregia della collaborazione intrapresa ad aprile con l’Università degli Studi di Salerno, in particolare con il Dipartimento di Scienze Politiche, Sociali e della Comunicazione, sulla promozione e conoscenza di writing e cultura urbana. Proprio il Dipartimento, proporrà un talk musicale sul rap e le sue radici.
In tema di musica, che accompagnerà i tre giorni di jam, la domenica sarà il giorno delle esibizioni live, circa trenta, prima dell’attesa tappa del “Post scripta Reloaded Tour”con Dj Crime e Kaos One, punto fermo del rap in Italia, viscerale e ruvido, graffiante con la sua voce roca ma perfetto dal punto di vista tecnico e metrico, radice di un rap che spesso non c’è più.
A suggellare la nona edizione, una targa celebrativa che verrà affissa al muro, in onore di Overline per il suo valore culturale e di decoro e creatività urbana.

OVERLINE JAM, nel Parco della Rinascita a Baronissi, si terrà la nona edizione della popolare manifestazione hip hop, connessa in particolare al mondo dei graffiti, nei giorni 24, 25 e 26 luglio.Un appuntamento estivo ormai consolidato nel tempo, che ha reso la jam punto di riferimento nel panorama nazionale degli eventi legati al mondo hip hop e che ha reso Baronissi città dalle spiccate attitudini e radici culturali in rapporto al writing. Anche quest’anno saranno circa 40 i writers, veri e propri artisti dello spray, a ridare colore alla storica murata di Via Convento; oltre 300 metri di cemento che quest’anno saranno l’ambientazione di indiani e cow boy sul tema del vecchio west. Da Caltanissetta a Milano, passando per Bologna e Grosseto, Foggia e Lanciano, fino ad arrivare a Meerane (Germania) e Minsk (Bielorussia): questa la mappa dei writers di Overline. A fare da sottofondo, la musica dei dj, a fare da cornice, il concorso fotografico con tema “Scorci d’arte in città”, e i workshop fotografici di urban recycling. In più tanto sport, con gli skate, i roller, il basket, il work out ed il contest di break dance.Inoltre quest’anno, Overline jam, organizzata dall’omonima associazione col patrocinio del Comune di Baronissi e la partecipazione del Forum dei Giovani, si fregia della collaborazione intrapresa ad aprile con l’Università degli Studi di Salerno, in particolare con il Dipartimento di Scienze Politiche, Sociali e della Comunicazione, sulla promozione e conoscenza di writing e cultura urbana. Proprio il Dipartimento, proporrà un talk musicale sul rap e le sue radici.In tema di musica, che accompagnerà i tre giorni di jam, la domenica sarà il giorno delle esibizioni live, circa trenta, prima dell’attesa tappa del “Post scripta Reloaded Tour”con Dj Crime e Kaos One, punto fermo del rap in Italia, viscerale e ruvido, graffiante con la sua voce roca ma perfetto dal punto di vista tecnico e metrico, radice di un rap che spesso non c’è più.A suggellare la nona edizione, una targa celebrativa che verrà affissa al muro, in onore di Overline per il suo valore culturale e di decoro e creatività urbana.

 

Fonte: http://www.agendapolitica.it/index.php?option=com_content&view=article&id=9504%3Abaronissi-dal-24-luglio-nel-parco-della-rinascita-overline-jam-&catid=13%3Adai-comuni&Itemid=26